Martedi 22 Agosto 2017 - Scopri le ultime notizie »
 
07
NOV
2005

Il vivaio dei cuori buoni

Una bellissima iniziativa sociale della Cooperativa Jolly Italia




La parte più interessante di questa attività è che la cooperativa, all’interno della sua normale attività di lavoro del vivaio con la vendita di piante e fiori e giardinaggio conto terzi, porta avanti una importante iniziativa sociale.
“In collaborazione con l’associazione Anni Verd - ci ha riferito Guarrasi - dal 2004 stiamo portando avanti un progetto rivolto a portatori di handicap psichici stimolandoli attraverso il rapporto continuo con tutto il ciclo evolutivo delle piante. Si parte dal seme o dal taleggio in cui il portatore esegue personalmente questa fase, poi percorre tutto il ciclo della crescita e fioritura della pianta assistendo alla sua trasformazione e sentendo i profumi”.
- Signor Guarrasi, quali sono le finalità?
“Io mi interesso di piante e non sono un esperto in materia. I ragazzi vengono seguiti in queste fasi da specialisti dei centri Anni Verdi e loro mi dicono che questa esperienza è utile per stimolarli a creare interessi. Noi siamo particolarmente orgogliosi, essendo una cooperativa di piccoli soci, di abbinare ad una attività prettamente produttiva che ci permette di vivere, anche una funzione altamente sociale e con risultati giudicati positivi. Per tale motivo, fin da ora vogliamo dialogare con i Comuni limitrofi ed i loro enti che seguono questo settore di recupero per coinvolgerli in questo progetto in cui fermamente crediamo ed in cui siamo pronti a dare ampia ed assoluta disponibilità”.
a.s.