Sabato 15 Dicembre 2018 - Scopri le ultime notizie »
 
06
MAR
2015

Trasparenza




Come vicepresidente della commissione sicurezza, che si è riunita questa settimana prima dell’evento increscioso avvenuto all’assessore Alessandroni, al quale esprimo la mia piena solidarietà, voglio relazionare sul procedere dei lavori. I membri presenti della commissione sono convenuti sull’importanza della stessa, strumento necessario e fondamentale per risolvere diverse problematiche che persistono sul nostro territorio. Superando rivalità politiche e visioni di parte si è deciso in comune accordo e totale sintonia di lavorare al meglio, per passare ad una rapida e concreta azione. Pertanto si sono esaminati quattro punti prioritari che interessano la nostra città. Si è presa visione del nuovo regolamento di videosorveglianza strumento inderogabile per posizionare nuove telecamere e ripristinare quelle non funzionanti, la commissione si esprimerà la prossima settimana al riguardo affinché si possa successivamente portare il documento in consiglio comunale per l’approvazione finale. Si è discusso dell’attuale illuminazione del centro di Anzio, così che possa essere potenziata e sostituita nel minor tempo possibile, con nuovi punti luce a led, che possano finalmente illuminare, come si deve, le strade del centro di Anzio, puntando sul risparmio energetico. Si è deciso di sollecitare l’amministrazione a individuare un responsabile per stilare il nuovo piano di protezione civile, che da troppi anni è latitante nel nostro comune, così da poterlo finalmente presentare alla regione Lazio. Infine si è dibattuta la possibilità di sostituire il servizio di sorveglianza della polizia locale innanzi alle scuole, con figure professionali ad hoc, così da poter destinare gli agenti in zone disagiate e prive di copertura.
Questi sono i primi passi di una commissione che, sono certo, potrà dare un apporto significativo alla sicurezza della città di Anzio.
Cristoforo Tontini