Lunedi 18 Giugno 2018 - Scopri le ultime notizie »
 
06
MAR
2015

Estate 2015

NETTUNO - Riunione in Comune per la programmazione




Si è svolto il 23 febbraio alle ore 10.00 presso la sala consiliare del Comune di Nettuno un’incontro organizzato dalla Civica Amministrazione di Nettuno, Ufficio Circondariale Marittimo di Anzio e locale Comando della Polizia Municipale.
Presenti l’Assessore al Demanio De Micheli, l’Assessore all’Ambiente Combi, il dirigente dell’ufficio demanio del Comune di Nettuno, il Comandante del Porto di Anzio e della Polizia Municipale di Nettuno oltre ai gestori degli stabilimenti balneari di Nettuno e loro rappresentanti.
Tanti gli argomenti affrontati, dall’ambiente, alla pulizia delle spiagge, abusivismo, durante l’incontro odierno, che ha lo scopo di porre già da subito le basi per poter operare al meglio sulle spiagge ed antistanti specchi acquei questa estate.
Toccato anche il tema della sicurezza delle spiagge del Comune di Nettuno, sul punto il Comandante dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Anzio ha voluto chiedere all’assessore De Micheli un’impegno da parte della Civica Amministrazione di Nettuno affinchè tutti i tratti di spiaggia libera siano sorvegliati. Tale servizio infatti, ha proseguito il Comandante, è determinante per la salvaguardia della vita umana in mare dei fruitori delle spiagge libere, costituisce un elemento di qualificazione del territorio nonché anche strumento di occupazione giovale.
Sempre in materia di sorveglianza in mare la rappresentante dell’associazione “il mare di anzio e nettuno” ha proposto ai presenti di valutare la possibilità di attivare un servizio di “salvamento collettivo” che possa coprire ampi tratti di spiaggia, a vantaggio della sicurezza dell’utenza e degli stessi gestori degli stabilimenti balneari e della Civica Amministrazione.
La riunione è stato un momento di confronto molto utile, durante il quale sono state sviscerate le problematiche più frequenti degli operatori e quelle del territorio durante il periodo estivo, nell’ottica di predisporre sin da subito tutti gli strumenti ed iniziative necessarie per poter offrire all’utenza balneare un servizio migliore in termini di sicurezza soprattutto, ma anche dal punto di vista ambientale ed in genere organizzativo.
Durante l’incontro si è appunto detto che soprattutto durante l’estate le spiagge sono “la vetrina della Città”.
Ufficio Circondariale Marittimo - Anzio Guardia Costiera