Venerdi 19 Gennaio 2018 - Scopri le ultime notizie »
 
17
APR
2013

ASSOPLEIADIARTE

Un filo di perle, la poesia si mette in mostra a Pomezia




La poesia e l’arte si attraggono meravigliosamente, un’alchimia e un universo di energie. Una ventina di artisti presenteranno dipinti e sculture liberamente ispirati alle poesie di Pina Mazzaroppi, tratte dal volume” Un filo di perle” che, e’ anche il titolo della mostra. L’obiettivo è quello di attivare, per il visitatore, uno spazio virtuoso intorno al cui asse ruoteranno l’ispirazione poetica e la creatività artistica. Sono rielaborati creativamente, ansie, concetti, suggestioni, patos, impressioni, gioie, una vita raccontata in poesie che attraverso l’arte pittorica diventa immagine. Per gli artisti coinvolti è come spiccare un volo, interpretando o, in alcuni casi, proseguendo il viaggio con una marcia in più, fino alla conclusione. A organizzare la mostra è l’AssoPleiadiArte, insieme a Katia Capraro, figlia della poetessa, che ha voluto appunto gli artisti, a liberare la propria creatività seguendo i brani poetici nelle sue suggestioni. - La collettiva si preannuncia davvero particolare, dietro c'è un mondo fatto di passione e creatività, giusti ingredienti che si aggiungono a un elemento fondamentale, l'opera d'arte – riferisce il presidente di AssoPleiadiArte, il maestro d’arte Paolo Sommaripa. La mostra, che si terrà presso la Torre Civica di Piazza Indipendenza, è patrocinata dall’Assessorato alla Cultura e aprirà i battenti con un vernissage venerdì 3 maggio alle 18.00, e sarà fruibile anche il 4 e 5 maggio dalle 10.30 – 13.00 e dalle 16.00 – 20.00. Nella giornata conclusiva di domenica 5 maggio, alle 17.00 si darà lettura delle poesie di Pina Mazzaroppi, intervallate da brani musicali.
AssoPleiadiArte